Didattica virale per tutti

Data:

sabato, 14 marzo 2020

Argomenti
Notizia
44.jpg

Mi piacerebbe che i ragazzi e le ragazze capissero quanto la scuola è importante. Perché, quando qualcosa che dai per scontato o che persino un po’ patisci, poi ti viene meno cominci a pensare che ti manca.

Quindi vorrei che ai ragazzi e alle ragazze mancasse la scuola, la bellezza di imparare e anche la fatica di studiare.

Sarebbe importante che almeno a questo servisse la chiusura forzata della scuola.

Che capissero i ragazzi e le ragazze che non andare a scuola è perdere un diritto, sia pure per un virus e non per esempio per una guerra o per la miseria o per l’emergenza climatica.

Insomma sarebbe bello che questo tempo non andasse perduto, che i ragazzi e le ragazze tornassero poi a scuola con più entusiasmo, con la voglia di recuperare, di studiare, di sapere.

Sarebbe ancora più bello che tutti riscoprissero l'importanza dell’istruzione, della educazione, della cultura. Che la scuola, insieme alla sanità, tornasse a essere la cosa più importante su cui investire per il futuro anche del nostro Paese.

 

Una docente

Visita la pagina dedicata

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analizzare il traffico.

Altri dettagli