Ipsia Magni, dall'associazione Metallurgi 3500 euro di contributo per allestire il laboratorio di saldatura

Data:

lunedì, 02 dicembre 2019

DSC01786-1 Team Ipsia small.jpg

Un contributo di 3500 euro per realizzare il tanto atteso laboratorio di saldatura. La somma è stata raccolta dall’associazione Metallurgi Valsesia e Cusio e donata all’Ipsia Magni Borgosesia nel corso del mandato da priore di Pietro Prosino. Il prestigioso incarico, a durata annuale, è terminato ieri - domenica 1 dicembre - con il passaggio di consegne al nuovo priore, Stefano Alesina della Far di Borgomanero, durante il tradizionale pranzo in onore di sant’Eligio, patrono dei metallurgi, all’albergo Italia di Varallo. In questa occasione Prosino, titolare dell’omonima azienda con sede a Grignasco, ha non solo ufficializzato la devoluzione del contributo, ma ha anche ripercorso le tappe della collaborazione instaurata con l’istituto Lancia. Obiettivo del suo mandato è stato infatti sensibilizzare le famiglie e gli studenti di terza media all’importanza della formazione tecnico-professionale come “passaporto” per un futuro lavorativo sicuro. Futuro che verrebbe assicurato dalle numerose aziende del territorio alla costante ricerca di personale qualificato da inserire nei propri organici.

Tra le iniziative di promozione volute dal priore c’è stata la realizzazione di un video, girato da una troupe professionista all’Ipsia Magni con gli studenti stessi come attori, che oggi sta spopolando sui vari social e che è diventato il cavallo di battaglia del Lancia durante ogni evento di orientamento scolastico. Vi hanno contribuito, oltre all'associazione, anche  il Rotary  Gattinara e la Debernardi di valduggia.

Sempre Prosino è stato tra i relatori della serata dedicata alla presentazione dell’offerta formativa dell’istituto borgosesiano organizzata il 15 novembre in Pro loco; al suo fianco, coinvolti da lui come relatori sul palco, anche i soci dei Metallurgi Stefano Sappa (anche ex priore) delle Rubinetterie Stella e Massimo Debernardi dell’omonima azienda di impianti elettrici di Valduggia.

Al pranzo di ieri il video è stato proiettato davanti ai 160 invitati, tra cui i tre giovanni attori protagonisti: Nohaila Damir (corso Moda), Cristian D’Elia (corso Elettrici) e Gabriel Gandore (corso Meccanici). In rappresentanza della scuola, al tavolo d’onore, il Dirigente del Lancia, Carmelo Profetto che ha sottolineato l’indispensabile sinergia tra mondo della scuola e mondo del lavoro e auspicato che la collaborazione instaurata con l’associazione Metallurgi possa continuare nel tempo in modo proficuo per entrambe le parti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie